Sunday, April 1, 2012

No-Knead Bread

Avete voglia di una bella pagnotta croccante, fragrante?
Dal profumo irresistibile e dall'interno soffice?

Ecco a voi una variante piuttosto personale del cosidetto No-Knead Bread, il pane senza impasto. Infatti di varianti ne esistono tantissime e questa sicuramente si avvicina all'originale solo di poco, cioè gli ingredienti... Il resto ho voluto facilitarlo in quanto spesso ho poco tempo, ma ugualmente voglia di una pagnotta fresca fatta in casa.

Hmmm... Il profumo del pane appena sfornato che inonda la cucina...
Una bontà! Perfetta per coccolarmi un'altro pò ;-)

Del mare e della terra faremo pane,
coltiveremo a grano la terra e i pianeti,
il pane di ogni bocca,
di ogni uomo,
ogni giorno
arriverà perchè andammo a seminarlo
e a produrlo non per un uomo
ma per tutti,
il pane, il pane
per tutti i popoli
e con esso ciò che ha
forma e sapore di pane
divideremo:
la terra,
la bellezza,
l'amore,
tutto questo ha sapore di pane.

- Pablo Neruda -



Ingredienti
per una pentola da 20 cm

400 g di farina tipo 550
320 ml di acqua tiepida
1,5 cucchiaino di sale marino
1 cucchiaino di lievito secco

1° giorno:
In una ciotola capiente lavorare velocemente a mano la farina con il sale, il lievito e l'acqua, ma solo quel tanto che basta per far amalgamare bene tutti gli ingredienti. Coprire la ciotola con pellicola a contatto e lasciar lievitare per ca. 24 ore a temperatura ambiente.

2° giorno:
Trascorse le 24 ore introdurre una pentola con coperchio nel vostro forno e preriscaldarlo a 250°. Nel frattempo versare l'impasto su una spianatoia molto bene infarinata e fare 4 pieghe di rinforzo. Quando il forno sarà ben caldo, trasferite l'impasto nella pentola. Mi raccomando: Le mani belle infarinate! Chiudere la pentola con il coperchio ed infornare per 30 minuti. Dopodichè togliere il coperchio e continuare la cottura per altri 30 minuti o fino a doratura desiderata. Far freddare e buon appetito!

Note
  • È assolutamente necessario trasferire l'impasto in una pentola calda. Non saltate questo passo, altrimenti il pane a fine cottura rimarrà incollato sul fondo.
  • Con questo tipo di farina il pane risulta bello croccante, ma vanno bene anche altri.
  • Attenzione: Non tutti i coperchi sopportano le temperature alte del forno. Se è il caso, svitate il tappo e riempite il buco con un pezzo di carta d'alluminio.
  • Se avete una casseruola in ghisa smaltata allora utilizzatela! Il risultato sarà da sballo!!!
  • Se vi piace, aggiungete 50 g di semi di sesamo all'impasto. Giuro: Il profumino delizioso non appena tagliate il pane è... Provatelo :-)

1 comment:

anna the nice said...

cercavo una ricetta così, la condivido su fb per chi ne avesse bisogno... brava...